Corso di scacchi per bambini – strutture di pedoni

//Corso di scacchi per bambini – strutture di pedoni

strutture di pedoniDiversamente dal previsto, la terza lezione del corso di scacchi per bambini di livello avanzato, si è svolta regolarmente presso la sede di Radio Talpa.

Davide Caminneci, Gani Sejdi, Nicola Terenzi e Alberto Tonti sono quasi giunti al termine di questa avventura scacchistica cominciata il 4 ottobre presso l’hotel Boston.

Tema della lezione odierna era:

Introduzione alle strutture di pedoni.

Diversamente dagli altri pezzi i pedoni possono muoversi solo in una direzione:

  • In avanti!

A tale proposito è bene prestare attenzione prima di muoverli, poiché si rischia di rovinare la propria struttura pedonale.

Come hanno giustamente fatto notare i bambini, il pedone a2  risulta debole poiché non vi è nessun pedone amico che lo possa sostenere, allo stesso modo i due pedoni sulla colonna (c) sono deboli poiché non si possono difendere a vicenda. I pedoni f5-g5-h5 sono pedoni molto forti, poiché sono uniti e sostenuti dal re, dopo la spinta del pedone in g6, il bianco riuscirà a crearsi un pedone passato vincendo facilmente la partita.

Ad esempio: 1. g6 fxg6 2. fxg6 hxg6 3. h6!

Il pedone passato è troppo lontano, il re nero è fuori dal quadrato.

I pedoni a7-b7-c7-d7 sono forti, perché si possono difendere a vicenda anche se nella posizione in questione non salvano il nero dalla disfatta, poiché i pedoni f7 e h7 sono talmente deboli che solo con l’aiuto del monarca nero si potrà evitare che il bianco porti un pedone a promozione; nel frattempo il monarca bianco riuscirà a catturare i pedoni neri del lato di regina, prima costringendoli ad avanzare e ad indebolirsi… e poi catturandoli attaccandoli alle spalle.

Ad esempio:

1… Re7 2. g6 fxg6 3.  fxg6 hxg6 4. hxg6 Rf6 5. Rh5 Rg7 6. c4 d6 7. Rg5 c6 8. Rf5 d5 9. cxd5 cxd5 10. a4 d4 11. Rg5 b6 12. Rf5 a6 13. Re4 Rxg6 14. Rxd4 Rf6 15. Rd5 Re7 16. Rc6 b5 17. axb5 axb5 18. Rxb5 Rb6 19. c4 Rc7 20. Rc5 Rd7 21. Rb6 Rc8 22. Rc6 e noi sappiamo che quando il re raggiunge la sesta traversa trovandosi davanti al proprio candidato alla promozione vince in tutte le varianti!

A gioco corretto al pedone bianco non può essere impedito di raggiungere l’ottava traversa!

I bambini hanno fatto notare che se il re fosse stato posizionato più vicino ai propri pedoni deboli, la vittoria non sarebbe stata così scontata, quindi abbiamo analizzato la posizione iniziale con il re in f8.

1. h6 bisogna obbligare il re nero a restare nei pressi della casa g8, perchè
se potesse ondeggiare tra la casa e7 e f8 non sarebbe costretto a muovere i
pedoni sul lato di donna quindi il bianco potrebbe sfondare solo sacrificando il pedone a2 ed il pedone c3 per poter entrare in azione con il re, ma ciò non sarebbe sufficiente per vincere d6 (1… Rg8 2. Rf4 Rf8 3. Re5 Rg8 4. Rf6 Rf8 5.c4 con vantaggio decisivo!

Questa è la posizione a cui ambisce il bianco, con la possibilità di attaccare i pedoni sul lato di donna attraverso la casa e7.

Vediamo cosa può succedere se il nero impedisce al re bianco di accedere alla casa e5

1… d6 2. c4 Re8  se il re nero si allontana dalla casa g8 la spinta del pedone libero decide la partita

3. g6 fxg6 4. fxg6 hxg6 5. h7 ed il pedone promuove

Se il re nero continua con la difesa corretta giocando 2… Rg8 3. Rf4 Rf8 4. Re4 Rg8 5. Rd5 Rf8 6. a4 Rg8 7. c5 il bianco deve creare delle spinte di rottura per rovinare la struttura pedonale del nero

7… dxc5 8. Rxc5 Rf8 9. c4 Rg8
10. Rd5 Rf8 11. Re5 Rg8 12. Rf6 Rf8 13. g6 la decisiva spinta di sfondamento

fxg6 14. fxg6 Rg8  15. g7 ora che il re nero è obbligato a vigilare la casa g8 comincia l’ultima fase del piano

15… c6 16. Re6 b6 17. Rd6 c5 18. Rc7 Rf7 19. Rb7 Rg8 20. Rxa7 Rf7 21. Rxb6 ed il pedone andrà a promozione!

In linea generale è meglio non farsi doppiare I pedoni!

Quando un pedone doppiato si trova su colonna aperta, specialmente se il pedone è isolato, diventa un facile bersaglio per le torri nemiche.

I bambini hanno giustamente fatto notare che la struttura pedonale del nero è migliore rispetto a quella bianca, perchè i pedoni sulla colonna (d) sono deboli poichè isolati e la corretta strategia per il nero consiste nel raddoppiare le torri sulla colonna aperta, vediamo alcuni esempi.

  • 1… Tad8 2. Tf4 Td7 incomincia la prima fase 3. Taf1 controgioco contro il punto f7 Ted8 4. T1f2 una idea interessante era quella di sacrificare il pedone debole con 4. d5, la chiusura della colonna faciliterebbe i compiti difensivi del bianco.

dopo 5. exd5 il pedone in d2 sarebbe salvo ed in genere con le quattro torri sulla scacchiera ci sono molte chance di pareggiare il finale anche con il pedone in meno!

  • torniamo alla linea principale 4… f6 svincolo della torre alla difesa del pedone 5. Te4 attacco della nuova debolezza Txd4 6. Txe6 Txd2 tramutato il vantaggio posizionale in vantaggio materiale!

  • 7. Tee2, non si può lasciare la settima traversa indifesa
    7… Td1+ con espedienti tattici bisogna conquistare il controllo della settima traversa 8. Tf1 T8d2 9. Txd1 Txe2

Per non perdere un altro pedone il bianco è costretto a passivizzare la torre in b1, la torre nera in settima traversa vincola il re bianco a difentre i pedoni g ed h, il re nero avrà la strada libera per andare ad attaccare la torre bianca o i pedoni indifesi sul lato di donna, la vittoria è semplice, il mio consiglio è quello di montare la posizione sulla scacchiera e fare pratica!

Torniamo alla posizione iniziale dopo la prima mossa del bianco in cui cerca di difendere il pedone debole, dopo 2… g5 il bianco è costretto a giocare 3. Te4 perchè 3. Tg4 perde la torre dopo 3… f5, mossa che comunque il nero gioca e dopo 4. Te2 Txd4, il pedone debole viene conquistato senza spargimento di sangue e le torri nere saranno pronte per essere raddoppiate senza dover indebolire il proprio schieramento, tuttavia è bene ricordare che con quattro torri in gioco il finale non è facilmente vinto!

Alle 17.30 i bambini hanno disputato anche un paio di partite in consultazione! Nicola Terenzi ha affrontato Gani Sejdi e Alberto Tonti, l’uso dell’orologio digitale ha reso le sfide più avvincenti!

 

La quarta e ultima lezione del corso di scacchi avanzato gratuito per bambini dai 7 ai 14 anni si svolgerà mercoledì 20 dicembre, come di consueto presso la sede di Radio Talpa.

2017-12-17T15:23:55+02:00

Contatti

Accademia Scacchistica la Regina Viale Carducci 115 47841 Cattolica RN

Web: Sito Web Ufficiale